Alien Eau Sublime, risvegliate i sensi con la nuova fragranza Mugler

Alien Eau Sublime, risvegliate i sensi con la nuova fragranza Mugler

Il profumo è come un accessorio? Una volta ho sentito dire questa frase, ma ammetto che non ero riuscita a cogliere il vero significato. Ma con il passare del tempo sono diventata una vera amante di fragranze e ciò mi ha portato a creare la mia personale collezione di profumi. Ammetto che ogni giorno scelgo quale indossare in base al mio umore, esattamente come faccio, quando decido che accessorio aggiungere ai miei outfit.

L’ultimo profumo entrato nella mia adorata collection è Alien Eau Sublime di Mugler. Una fragranza energizzante pronta a risvegliare ogni nostro senso e travolgersi con le sue note avvolgenti ed intriganti. Per chi ama l’atmosfera estiva, con questo profumo solare, fresco e sensuale vivrà una vera esperienza sensoriale. Vi ricordate “Sogno di una notte di mezz’estate” di Shakespeare? Non so bene il perché, ma Alien mi ricorda questa commedia.

Ogni profumo lo lego ad un ricordo particolare. Alien Eau Sublime di Mugler mi ha riportato alla mente le limpide giornate estivi in cui il profumo del sole rimaneva sulla mia pelle. Le sue note “agrumate”, fiorite e orientali vengono celate da una bottiglietta gioiello che incanta chi la possiede.

Per questa primavera 2017 la Dea Solare ALIEN torna a diffondere la sua energia benevola attraverso una nuova creazione olfattiva.

E sì, Alien Eau Sublime è la nuova interpretazione di ALIEN Eau de Parfum. Pur conservando la sua firma originaria, costruita intorno a legno di cashmeran e gelsomino sambac, viene rivisitata in una chiave più sensuale, fresca e solare. Questa volta si è ispirata al  sole, la stella madre del sistema solare, e allo zenit. La sua fragranza accoglie tutta la luminosità dell’estate. Inoltre cattura la vitalità che caratterizza questa stagione dell’anno tanto amata.  Indossarla significa entrare in un’atmosfera magica, rassicurante e rivitalizzante. E’ un po’ come portare con se il calore del sole.

Allien Muggler