Esperienza sensoriale grazie a L’Oréal e Igrant parruchieri

Esperienza sensoriale grazie a L'Oréal e Igrant parruchieri

Esperienza sensoriale quella che si può fare se frequentate il Salone Igrant Parrucchieri. Buongiorno Mondo, i miei amici di facebook e di twitter sanno già di cosa sto parlando: Glamour.it in collaborazione con L’Oreal Professionnel mi ha inviato, come Beauty Reporter, alla scoperta dell’innovativo trattamento per capelli Pro Fiber. Il primo trattamento brevettato da L’Oréal Professionnel per riparare i capelli danneggiati e che si fa una volta in salone e si riattiva all’infinito a casa. Oggi vi voglio raccontare la mia esperienza sensoriale presso il Salone IGrant Parrucchieri, dove Graziella Cassanelli, ambassador di L’Oreal mi ha accolto in un ambiente incredibilmente sereno, bello e professionale.  Chi non conosce L’Oréal e i suoi prodotti? Lo so, tutti li abbiamo in casa e proprio per questo sono stata entusiasta di provare il trattamento di riparazione a lunga durata perché è riattivabile “all’infinito”. Vi anticipo che se avete capelli stressati, fragili e con doppie punte, preparatevi a trasformarli grazie a questi rivoluzionari prodotti.

Salone-IGrant
Per una esperienza sensoriale scegliete il meglio
Pro-Fiber-scegliendo-quello-adatto-a-me
Esperienza sensoriale grazie alla fraganza dei prodotti Pro Fiber di L’Oréal

Esperienza sensoriale grazie a Graziella Cassanelli e un team eccezionale

Facciamo un passo indietro… vi ricordate il trauma subito presso un salone “conosciuto”, dove i miei lunghi capelli biondi (fino alla vita) sono stati bruciati per una tinta fatta male? E vi ricordate che ero stata costretta a tagliarli radicalmente? Bene, dire che avevo paura di rimettermi nelle mani di un parrucchiere è dire poco. Ma questa brutta esperienza è svanita nel momento in cui sono entrata nel salone IGrant Parrucchieri e mi ha accolto Graziella Cassanelli (una persona eccezionale tutta da scoprire che mi ha fatto vivere, assieme al suo team, una esperienza sensoriale unica). Sorridente e professionale fin dal primo momento (e ora che ci penso probabilmente aveva percepito la mia tensione). Mi ha spiegato ogni dettaglio del trattamento Pro fiber di L’Oreal Professionnel (che non vedo l’ora di raccontarvi anche su Glamour.it) e poi ha analizzato i miei capelli in due fasi:

  1. Compilazione di un questionario per capire le abitudine e la mia routine per la cura dei miei capelli.
  2. Studio meccanico della struttura del capello.

Una volta capito la qualità e la struttura della mia chioma, abbiamo scelto il trattamento da eseguire (ci sono tre tipi in base allo stato del vostro capello):

  • Rectify – Capelli leggermente sensibilizzati
  • Restore – Capelli sensibilizzati
  • Reconstruct – Capelli molto sensibilizzati

Sì… avete letto bene “abbiamo scelto”! Esatto Graziella è una parrucchiera che interessa soprattutto capire le esigenze delle clienti e consigliare se ciò che vogliono (e che desiderano) è fattibile. Una delle tante qualità che ho potuto apprezzare, è stato il modo in cui mi spiegava ogni passaggio (un modo comprensibile anche per chi ha la passione del mondo beauty).  Mi sono sempre chiesta come una grande azienda, come L’Oreal, scegliesse i suoi ambassador ed ora ho capito che non basta essere parrucchieri famosi e conosciuto, bisogna dimostrare la professionalità e la passione in quello che si fa.

Consulenza-Igrant
Compilazione di un questionario per capire le abitudine e la mia routine per la cura dei miei capelli
L'Oreal-prodotti-Profiber
Accoglienza eccezionale
Dettagli--Pro-Fiber-Restore
Spiegazione accurata di Pro Fiber: primo trattamento brevettato da L’Oréal Professionnel per riparare i capelli danneggiati. Si fa una volta in salone e si riattiva all’infinito a casa.
Consulenza-Profiber-L'oreal-1
Compilazione questionario per ricevere le indicazioni da seguire a casa.
Spiegazione-trattamento-LOREAL-profiber
Scelta del trattaemento
Analisi-capelli-Profiber
Studio meccanico del capello
In-attesa-del-trattamento-studiato-per-me
Pronta per iniziare

Esperienza sensoriale in varie fasi

La prima fase di questo trattamento va eseguita in Salone e dura più di un ora per cui preparatevi ad essere coccolati dalle cure di bravissimi ambassador L’Oréal e dai meravigliosi prodotti Pro Fiber. Una volta che è stato scelto il programma da eseguire, si inizia con la prima fase della esperienza sensoriale:

  1. Utilizzo del trattamento Re-Charge di Pro Fiber. Viene applicato sui capelli tamponati e lasciato in posa 5 minuti, di seguito emulsionato per 1 minuto e poi risciacquato.
  2. Utilizzo dello shampoo Restore di Pro Fiber (scelto in base alle necessita dei miei capelli).
  3. Utilizzo della maschera Restore di Pro Fiber da tenere in posa 5 minuti.
  4. Utilizzo dell’emulzione di sieri Restore di Pro Fiber adatto a chi ha i capelli sfibrati nelle punte. Un trattamento da applicare prima della messa in piega e che non va risciacquato.

Et Voilà l’esperienza sensoriale è conclusa con una messa in piega da Oscar! E se in questo momento vi state chiedendo: Ma come si riattiva all’infinito?  Questo ve lo racconto nel prossimo post dedicato a Pro Fiber II parte. Nel frattempo scommetto che volete saperne di più di IGrant e il suo team? ora vi racconto.

Analisi-capello-post-Profiber
Esperienza sensoriale a base di coccole

Coccolata-da-IGrant-parruchhieri-Denise Prima-fase-profiber-restore

Igrant parrucchieri, il salone in cui respiri energia positiva che ti fa provare un esperienza sensoriale.

Di Graziella (non solo ambassador L’Oréal, stilista e parrucchiera, ma anche professoressa e donna meravigliosa) ne sentirete parlare ancora tanto su questo vostro beauty and fashion blog, perché la sua storia è basata sulla passione per ciò che fa. Ed io ho avuto due complici che mi hanno raccontato tanti aneddoti: Giuseppe Ruggieri (socio nell’attività lavorativa e non solo) e Denise (la bellissima e appassionata signorina dai capelli rossi, nonché bravissima del mestiere che porta nel sangue da sempre ). Se Graziella è il cuore pulsante di Igrant, Giuseppe è la mente. Una sinergia perfetta, un esempio di vita di coppia che io voglio avere sempre presente. Tutto orchestrato in modo che una persona che entra in questo salone si senta bene, perché l’energia che si respira è positiva al punto di farvi vivere una esperienza sensoriale unica (e va bene lo ammetto…. anche i prodotti Pro Fiber hanno un profumo eccezionale che aiuta a cogliere tutto ciò). SINERGIA la parola chiave per ogni successo (so già che molte mie amate fashion blogger stanno ridendo perché ogni giorno in privato mi sentono dire questa parola, ma è ciò che penso) ed infatti è proprio la Sinergia tra i prodotti magnifici Pro Fiber di L’Oréal e  un salone Ambassador di questa grande marca, che può fare la differenza.  E voi siete pronti a scoprire tutti i dettagli del rivoluzionario trattamento per i capelli Pro Fiber che rinnova all’infinito? Non perdetevi il mio post dettagliato su Glamour.it (vi avviserò su tutti i social appena sarà online).

Una-storia-tutta-da-scoprire-IGrant-ParrucchieriUna-storia-unica-Giuseppe-e-IGrant-team      Pre-trattamento-Profiber-LOREALAnalisi-capello-post-profiber-bagnatiSupporto-e-attenzione-impeccabile-IGRANT Una-dolcissima-personaAsciugatura-con-phon Messa-in-piega-conclusa-dalla-bravissima-Graziella Analisi-capello-post-profiber-restorePro-Fiber-Loreal- capelli-setosi-con-profiber-loreal            IGrant-Parrucchieri

Non mi rimane che ringraziare Glamour.it (che ha creduto in me anche questa volta), a L’Oréal Professionnel (che mi accompagna nella vita di tutti i giorni), all’eccezionale team IGrant parrucchieri  e a Tata Matilde (in particolare per la pazienza, visto le milioni di domande che ho fatto)  A domani, Baci. Maggie

Esperienza-extrasensoriale-grazie-a-Graziella