Huawei p20 pro: vivere una twilight experience unica

Huawei p20 pro: vivere una twilight experience unica

L’ultimo arrivato di casa Huawei è pronto a farvi vivere una splendida twilight experience

Durante questa fashion week 2018 ho avuto un grande alleato e si tratta del nuovo Huawei p20 pro co-engineered with Leica. Appena ho aperto la box che conteneva tutto l’occorrente per vivere una vera twilight experience, non ho resistito e ho aperto subito la confezione che conteneva il mio nuovo android. Sorpresa? Sì, sapevo già che avrei amato il suo colore stupendo (Twilight). Infatti è così meraviglioso che sembra un bellissimo accessorio gioiello. Ma ciò che non immaginavo è che la sua fotocamera tripla in stile Leica mi avrebbe conquistato al primo scatto. La sua tecnologia di fusione della luce, lo zoom ibrido e le prestazioni straordinarie in condizioni di scarsa luminosità, lo rende una vera rivoluzione per la fotografia. E ciò che amo di più è che questa super fotocamera la troviamo incorporata in questo splendido cellulare.

Huawei p20 pro: vi racconto il mio nuovo alleato per fare foto e stories durante gli eventi e i viaggi.

Durante le sfilate le blogger non sempre abbiamo posti eccezionali. Questa volta non è stato un problema, infatti grazie allo zoom ibrido 5X di Huawei P20 Pro si possono catturare i soggetti più a distanza e senza perdere i dettagli più importanti. E se vi trovate in una location buia, grazie all’obiettivo da 40 MP con tecnologia di fusione della luce, le foto saranno splendide e sorprendenti anche se scattate in condizioni di scarsissima luminosità.

Quindi sia il rumore che la grana si riducono per immagini più nitide e contrastate.

Le caratteristiche che vi ho appena accennato, sono quelle che ho già testato. Devo aggiungere anche qualche notizia interessante sulla batteria. Mi sono resa conto subito che dura più delle altre dei cellulari che ho provato fino ad ora, ma mi ha colpito molto che si ricarica in poco tempo.

Ditemi se non è uno stupendo alleato per tutte le fashioniste (e non)?