Llanos de Venezuela: tra natura e fauna

Llanos

Llanos, benvenuti ad un’altra zona del Venezuela che sembra si sia fermata nel tempo. Buongiorno Mondo, vi ricordate che un paio di settimane fa quando vi raccontavo la mia avventura nello stato di Bolivar, dove avevo trascorso tredici anni della mia vita? bene, al ritorno di quella emozionante esperienza, siamo passati per uno stato di nome Guarico. Famoso per i suoi paesaggi selvaggi e per i tramonti mozzafiato (los aterdeceres de los llanos), questo stato del Venezuela è magico. La foto che vi mostro non fa giustizia alla bellezza, ma scusate… quale blogger (e per di più fashion) scenderebbe dal mezzo di trasporto, se fosse consapevole che quel territorio è pieno di serpenti a sonaglio, tigri e tanti altri animali leggermente pericolosi (e non solo animali).

Llanos de Venezuela: tra natura e fauna

Ma la verità del perché non sono scesa dall’auto a fare foto de los Llanos è davvero legata al pericolo. Io che amo fare turismo d’avventura, non immaginavo di vedere un serpente a sonaglio per la strada. E no! non sul ciglio di una “carretera” disastrosa, ma nel “mezzo del cammin di nostra vita” dove davvero mi sono ritrovata “perduta”. Solo dopo tre ore di viaggio su una strada isolata (vedere un’auto non voleva dire per forza “per fortuna”, ma “speriamo bene”), sono tornata a respirare profondamente. E anche se non mi sono lamentata una sola volta…. il cuore è tornato a battere a ritmo normale dopo qualche minuto. Che dire di dove ho dormito… quella si che è stata una vera avventura e non esiste Blogger che possa dire di aver fatto quell’esperienza, ve lo posso assicurare. Los Llanos sono una zona davvero unica, dove si può ammirare la natura savage, ma io con il cuore vi consiglio di visitarla solo in compagnia di persone che conoscono il paese e sanno come muoversi. A domani, baci, Maggie.

2016-01-22 06.23.31