Princesse Metropolitaine: una principessa non ha paura di raccontarsi!

Princesse Metropolitaine: una principessa non ha paura di raccontarsi!

Sognare ad occhi aperti ma come una principessa moderna!

Beh, oggi è il mio compleanno e invece di sentirmi una principessa, dovrei affrontare il fatto che al massimo potrei essere una regina. Ma una regina di cuori? Che importa, se è di cuori, di spada o di picche! Basta essere una regina, anzi basta sentirsi tale ed io vinco facile con Princesse Metropolitaine. Se vi state chiedendo quanti anni compio, vi svelerò l’arcano: sono quarantadue. Sì, ormai il trauma di entrare negli “anta”, l’ho superato e adesso mi godo quello che in teoria è la mia seconda giovinezza o la mia prima maturità. Non importa, qualunque cosa sia ciò che sto affrontando, il bello è che lo faccio con uno spirito ancora più libero di prima. E soprattutto con la consapevolezza che l’età è un numero e non precisamente esatto come la matematica ci vuole far credere.

Suvvia… non discutete questo concetto così libero, ma pensate alle principesse moderne (e nel mio caso alle regine) che desiderano vivere secondo i propri canoni di bellezza.

Princesse Metropolitaine, un marchio per le principesse che amano raccontarsi senza paura!

E di questo marchio vi avevo già parlato la scorsa stagione. Vi avevo anche raccontato che molti abiti, che avevo indossato durante la fashion week, erano firmati proprio da questo marchio che AMO alla follia. Oggi con piacere ed emozione vi mostro il primo abito di una collezione primavera estate che farà sognare ognuna di noi, Va raccontato? Io credo che in quest’occasione basta guardare le foto per capire che è stato disegnato con amore e con passione per le donne che amano raccontarsi in libertà e che non hanno paura di dimostrare la loro femminilità. Tre colori… Tre nuance che rispecchiano le tendenze attuali e una qualità made in italy, fanno che questo abito diventi uno dei mie preferiti.

Photo credits: Gabriel Parra Dicillo