Quattro tazze di tempesta il libro che vi emozionerà

Quattro Tazze di Tempesta, Federica Brunini

Quattro tazze di tempesta, il romanzo della favolosa Federica Brunini è il libro che mi ha davvero emozionato quest’anno. Quanto l’ho amato? Se vi dico che Federica è diventata la mia scrittrice preferita e che so già chi mi accompagnerà durante le mie ferie (“La matematica delle bionde”), vi basta per capire quanto ho apprezzato questo libro?

Un romanzo intenso, inaspettato e pieno di sentimenti

Questa è l’opinione della vostra Maggie che è sempre alla ricerca di qualcosa che la emozioni sul serio e la storia di Viola, la protagonista di Quattro tazze di tempesta, rappresenta un determinato momento della vita di ogni donna che ad un certo punto della sua esistenza si trova a fare i conti con i sogni di ragazzina e le realizzazioni più o meno mancate dell’età adulta. Chi ha la mia età sa bene di cosa parlo ed essere testimone di questa circostanza, vi farà rivivere le illusioni provate, ma anche i rimpianti e le rivincite che fanno tanto bene al nostro ego. E se siete ancora molto giovani e non sapete di cosa parlo, vi suggerisco di approfondire l’argomento. Perché? perché come diceva mia nonna “uomo avvisato, mezzo salvato”! Scherzo, ma non del tutto. Viola e le sue tre amiche del cuore vi dimostreranno quanto spesso non mettiamo al primo posto tutti i nostri desideri, ma soprattutto che affrontare questi discorsi alla fine fa solo bene e vi trasforma in donne forti e consapevoli delle proprie capacità.

Quattro tazze di tempesta, la storia di Viola e le sue amiche Alberta, Mavi e Chantal

Vi ho già detto che la protagonista si chiama Viola, ma non vi ho parlato delle sue tre amiche storiche Alberta, Mavi e Chantal. Quattro donne così diverse ma che hanno in comune molto più di quello che sembra. La nostra Viola vive un paesino che si trova al sud della Francia, insieme alla sua cagnolina Chai, e ha un grazioso negozio di tè provenienti da tutto il mondo (ecco perché “Quattro tazze di tempesta” direte voi, ma in realtà no… non è solo per questo). Per il suo compleanno Viola segue una tradizione ormai da anni: riunire le sue amiche storiche a Le Calmette per festeggiare. Quest’anno però qualcosa è cambiato, le quattro donne non sembrano essere le stesse, a quanto pare ognuna di loro porta, celato nel propio cuore, sentimenti d’inquietudine profonda che usciranno all’improvviso come una tempesta. Chi sarà testimone di tutto ciò oltre alla dolce Chai? Azalée, l’assistente di Viola nonché il mio personaggio preferito. Non vi svelo altro ma preparatevi perché vi emozionerà.

 image2