Sole benigno? Solo se siamo protetti dai raggi UV (con i solari Angstrom)

Sole benigno? Solo se siamo protetti dai raggi UV (con i solari Angstrom)

In genere, il binomio “sole e salute” è associato a raccomandazioni mediche specifiche per proteggere la pelle e gli occhi degli effetti negativi dai raggi UV. Si parla di invecchiamento precoce, malattie pericolose, ustione e tanto altro ancora.

Ma tutte queste informazioni utilissime e necessarie, spesso ci fanno dimenticare che è il sole può essere benigno, ma solo se “viene preso” nel modo giusto. Sempre proteggendo la nostra pelle e i nostri occhi e mai in orari in cui raggi sono intensi. Non dobbiamo dimenticare che il sole, oltre ad aiutare il nostro corpo a produrre la vitamina D in modo naturale, offre una serie di effetti salutari sul nostro organismo.

Quindi sì a esporci al sole, ma solo con moderazione, in sicurezza e ad orari in cui non è così forte. Solo in questo modo  non avremo rischi e se non amate stare sdraiati durante ore per prenderlo, vi do una bella notizia:

Bastano pochi minuti al giorno in cui esponete braccia e gambe al grande astro, per ottenere la vitamina D necessaria per il corpo.

Questa vitamina, aiuta il nostro corpo a produrre un ormone chiamato calcitriolo. Ovvero il responsabile della regolazione del metabolismo del calcio e del fosforo nel corpo. Ma cosa fa questa “vitamina del sole”? Aiuta il corpo umano ad assorbire minerali essenziali per la normale formazione dell’osso.

Come proteggerci dai raggi UV, quando siamo già abbronzati

Un errore che spesso facciamo, è quello di pensare che se siamo già abbronzati non possiamo più rischiare ustioni. Un concetto molto sbagliato in quanto il pericolo di cancro alla pelle è sempre in agguato e inoltre la pelle rischia l’invecchiamento precoce sempre. Per cui la protezione solare è necessaria anche quando siamo “dorate” o addirittura “color cacao”. Possiamo però optare per una protezione con SPF più basso. Il mio suggerimento? Sulla pelle del viso però non abbassate né la guardia né il fattore solare protettivo. Io sulle gambe e braccia applico lo spray solare trasparente protettivo di Angstrong, se la mia pelle non è troppo secca. Altrimenti il latte solare ultra idratante con protezione avanzata e fotostabile UVA/UVB diventa la scelta perfetta per nutrire e “dissetare” la pelle.