Squat, l’esercizio fisico per chi vuole un “lato b” perfetto?

Squat, l'esercizio fisico per chi vuole un "lato b" perfetto?

E dopo la challange del plank, vi propongo anche quest’anno quella dello squat. Siete pronti per dei glutei da urlo?

Se come me, passate tanto tempo seduti, di sicuro avrete l’impressione di avere un “lato b” rilassato. Da qualche anno lo squat è diventato uno degli esercizi più efficaci per tonificare questa parte del nostro corpo. Sui social spopola la challange dei trenta giorni dedicati a questo esercizio e a quanto pare funziona. La accettiamo insieme?

La 30 days challenge squat promette glutei e gambe toniche in trenta giorni.

Ancora una volta vi esorto a non sottovalutare l’importanza di una alimentazione corretta e sana (povera in grassi saturi), perché l’attività sportiva da sola non sempre fa miracoli. Soprattutto quando si sono superati i quarant’anni. La 30 days challenge squat è un programma che propone un determinato di ripetizioni di questo esercizio al giorno. Si va aumentando progressivamente il numero e alla fine della sfida si arriva alla bellezza di 250 ripetizioni.

Come eseguire questo esercizio in modo corretto.

Prima di fare qualsiasi attività fisica, non dimenticatevi di fare stretching per preparare i muscoli agli sforzi a cui verranno sottoposti. Si inizia stando in piedi e con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle. E’ importante non superare questa distanza. Le punte dei piedi devono essere leggermente ruotate leggermente verso l’esterno. Il peso del corpo invece è fondamentale che sia perfettamente al centro.

Da questa posizione si piegano le ginocchia, fino a raggiungere l’altezza di una sedia immaginaria. Dovete sedervi nell’aria (e quindi senza appoggio). Mentre eseguite questo movimento, portate i glutei indietro e alleggerite le punte dei piedi: In questo modo il peso del corpo sarà sostenuto dai talloni. Per essere sicuri che state facendo in modo corretto questo esercizio, dovete mantenere il busto dritto, l’addome contratto e le braccia in avanti. per facilitare l’equilibrio durante la fase di discesa.

Vi aspetto sui social per farvi vedere i risultati.