Stop contratture, quanto è importante fare sport nel modo corretto?

Buzzoole

Stop contratture? sì, ma nel modo corretto e chiedendo aiuto solo a veri esperti del settore come lo sono i medici e i fisioterapisti.

Martedì scorso ho partecipato ad una conferenza stampa molto interessante presso la palestra GetFit di Milano. Il tema trattato riguardava le contratture muscolari e il rapporto che hanno gli italiani con lo sport. Sono intervenuti: Eugenio Aringhieri (Chief Executive Officer Dompé), Deodato Assanelli (presidente SIMSE), Michelangelo Giampietro (specialista in Medicina dello sport), Davide Cassani (CT Naziononale Ciclismo) e Francesco Paperini (Fisioterapista della Nazionale Italiana Tennis). Durante la prima parte della conferenza sono stati presentati interessanti dati statistici che mi hanno colpito molto. Ad esempio abbiamo scoperto che il numero di italiani che fanno sport “fai da te” è aumentato negli ultimi anni. E inoltre che

Il 61% degli italiani non sa riconoscere una contrattura.

Due dati che non devono essere sottovalutati perché possono creare problematiche per la salute.

Stop contratture, come prevenirle e curarle

I dati statistici presentati hanno dimostrato che in Italia c’è molta confusione sul tema delle contratture. Il dott. Michelangelo Giampietro, presidente Società Italia di Medicina dello Sport e dell’esercizio, ci ha spiegato cosa sono esattamente e come dire Stop contratture. Ed è emerso che spesso le confondiamo con le infiammazioni, che cerchiamo i rimedi su internet (in particolare su siti non riconosciuti) e che tendiamo a curarle da soli. Questo è l’errore più pericoloso che si possa fare, in quanto possiamo compromettere la zona interessata e peggiorare la situazione.

Possono essere ridotti i rischi di contratture seguendo un programma di allenamento adatto ai proprio obiettivi sia che siate a livello agonistico o amatoriale.

Questo é il consiglio di un grande sportivo come Davide Cassani che avuto a che fare molto spesso con queste problematiche durante la sua attività sportiva. Il Fisioterapista Francesco Paperini invece ci ha spiegato l’importanza che ha per un  esperto come lui conoscere lo sportivo e l’attività che fa prima di iniziare la cura della contrattura.

Moltissime informazioni sul tema delle contratture si possono trovare sul sito Stop Contratture che ci ha presentato il dott. Eugenio Aringhieri. Visitatelo e scoprite, attraverso un test,  cosa sono e come si riconoscono.

Stop contratture, quanto è importante fare sport nel modo corretto?img_6658