bijoux

Bijoux che fanno sognare New York

Un po’ per il suo dna – è figlia d’arte, i suoi genitori dagli anni Settanta producono minuterie metalliche per noti marchi moda del settore dell’abbigliamento a San Giovanni in Marignano, borgo storico tra le colline che circondano Rimini – un po’ per la passione per i viaggi – fa la spola tra la famiglia e gli Stati Uniti, dove vive – ed ecco che a Veronica Tordi scatta la scintilla per dar vita a Bijoux fatti rigorosamente a mano e ispirati alla Grande Mela, che vanno oltre il concetto di ornamento. Una collezione di “fiori-gioiello” che si chiama “New York”, scintillante di Swarovski come le vetrine dei negozi sulla Fifth Avenue e con i colori degli alberi di Natale e degli addobbi a Midtown, dove l’essenza della “manualità” e dell’unicità dell’artigianato artistico.

Pochi pezzi, ciondolo, orecchini, spilla per cappotto, nei colori rosso rubino lucido, rosso ciliegia con effetto seta e verde militare, che aggiungono un tocco ricercato ad ogni look.

Bijoux che fanno sognare New York

Un processo creativo che parte direttamente dal materiale che ha tra le mani – resine speciali e leggere a cui sono aggiunti a mano pietre dure, metalli, strass e cristalli Swarovski, nei pezzi più preziosi – ma che racconta, dietro ad ogni pezzo, un pensiero, un racconto che aspetta di essere sviluppato.

«Mi piace pensare che ogni mio lavoro possa raccontare storie, trasmettere emozioni», dice Veronica. «Un gioiello dovrebbe essere un incontro. Quell’istante in cui avviene una scelta reciproca e in cui non si sa se è la persona 
a scegliere il gioiello o viceversa», sottolinea ancora l’artista. «Per me è stato importante l’incontro con New York. Lo ricordo come se fosse ieri. Avevo deciso di trasferirmi dall’altra parte dell’Oceano senza mai esserci stata. Era tardi ed ero ospite a casa di amici che mi avevano offerto un divano per qualche giorno. Dalla finestra della camera vedo lo skyline della città: una macchia nera con mille diamantini che risplendevano. Subito ho avvertito la sensazione di appartenere a questo luogo».

Ispirata alle tinte della natura nelle diverse le stagioni

Oltre alla metropoli americana, sono le tinte della natura nelle diverse le stagioni a ispirare Veronica più che i colori pantone “alla moda”. Veronica fa molta ricerca e si guarda molto intorno per creare gli abbinamenti. Alla collezione di base ispirata ai colori della natura del territorio, le colline intorno a Rimini (l’azzurro del cielo, i campi di grano, i colori accesi dei fiori) – si sono aggiunti colori caldi e autunnali (beige, tortora, rosso ciliegia e verde petroli) per un’altra più ricca collezione in costante evoluzione, che include anche anelli, fermagli per capelli

Programma AIC Mentorship della Accessories Council

Veronica Tordi è un giovane marchio italiano di gioielli artigianali nato nel 2018 ma che si sta facendo conoscere nel panorama internazionale. Nel 2019 ha vinto il programma AIC Mentorship della Accessories Council, no-profit affiliata al Fashion Institute of Technology, Università di moda a New York ed è stata selezionata per l’evento 9 Muse che si è svolto a Milano, quale imprenditrice che può “ispirare” con il suo esempio. Tra le novità c’è l’approdo nelle gioiellerie, per le quali è allo studio un visual specifico e una High Collection “Luxury”, che sarà lanciata ad Artistar Jewels 2021, evento della prossima Milano Jewelry Week dal 3 al 6 giugno 2021. La nuova collezione Luxury – in vendita nel 2021 – si affiancherà a quella classica e sarà ispirata allo stile floreale degli anni Venti e al tema della “rinascita”, con uno sguardo a figure mitologiche.

Un altro aspetto che caratterizza il marchio è la forte identità online. Il 2020, infatti, ha coinciso con l’exploit delle vendite online e con la nascita di una vera e propria Community di clienti fidelizzate, sostenuta da un’interazione quotidiana.

Info: www.veronicatordi.com