Capelli rovinati? Trattamento completo da fare a casa

Capelli rovinati? Trattamento completo da fare a casa

Ogni volta che torniamo dalle vacanze, la nostra preoccupazione beauty più costante è “come ristrutturare e riparare i capelli rovinati dal sole, dalla salsedine e dal vento”? Oggi vi svelo il segreto di casa IndianSavage.

In quest’occasione mia sorella si è prestata a fare la “cavia” per provare il mio rituale di bellezza per capelli che faccio una volta al mese. Vi faremo vedere ogni passaggio, i prodotti usati e il “prima e dopo”. Siete pronti? Allora iniziamo “step by step”, in modo tale che vi mostrerò i prodotti utilizzati. Prima di tutto li laviamo con uno shampoo specifico, ad esempio questo della linea Luxeoil di Wella che ripara in profondità. Il trucco per una buona performance e sciacquare bene ogni prodotto. Una volta che sono detersi si passa al balsamo o la maschera, ma prima è necessario eliminare l’acqua in eccesso dai capelli. Applicate il balsamo (in questo caso abbiamo usato quello di Biolage Nourish, dedicata ai capelli molto secchi e trattati) sulle lunghezze e le punte.

Il prossimo passaggio non è obbligatorio, ma in questi anni abbiamo visto che funziona molto bene ed è quello di passare su ogni ciocca dei nostri capelli la piastra ad ultrasuoni che permette di far penetrare il prodotto molto meglio. Una volta concluso questa azione, dovremo solo sciacquare con abbondante acqua (preferibilmente fredda).

Capelli rovinati? Dopo la detersione e idratazione, dobbiamo pensare a renderli più forti.

Prima però dobbiamo asciugarli e, visto che sono umidi, approfittiamo per applicare una formula per il cuoio capelluto che stimoli la ricrescita (io massaggio una volta alla settimana la lozione di Oh My Bella). Di seguito mettiamo un prodotto anti-inquinamento che li protegga, come questo della linea Imagea di Elgon e si asciugano con l’asciugacapelli. La chioma a questo punto è pronta per essere sottoposta ad una “spuntatina”. Se non siete in grado di usare le forbici (come me), potete aiutarvi con questo strumento chiamato Split Ender pro. E’stato appositamente progettato per guidare i capelli nelle lame con un movimento rettilineo, tagliando le punte delle ciocche tra i 3mm e i 6mm. Si passa su ogni ciocca dei capelli come se fosse una piastra e il “risultato è garantito”.. 

Abbiamo quasi finito la ristrutturazione dei capelli rovinati, manca solo fare la piega come amate di più.

En esta ocasión, mi hermana se prestó para ser un “conejillo de indias” para probar mi ritual de belleza para el cabello que hago una vez por mes. Le mostraremos cada paso, los productos utilizados y el “antes y después”. Estan listo para comenzar con el primer paso mientras les muestro los productos utilizados. En primer lugar, los lavamos con un champú específico, por ejemplo, este de la línea Luxeoil de Wella que repara en profundidad. El truco para un buen rendimiento es enjuagar bien cada producto. Una vez que estan limpios, aplicamos el acondicionador o la máscarilla, pero primero es necesario eliminar el exceso de agua del cabello. Aplicar el bálsamo (en este caso utilizamos el de Biolage Nourish, dedicado al cabello muy seco y tratado) de medias a puntas.

El siguiente paso no es obligatorio, pero en estos años hemos visto que funciona muy bien y es pasarle a cada mechon de nuestro cabello la plancha ultrasónica que permite penetrar el producto mucho mejor. Una vez que se complete esta acción, solo necesitaremos enjuagar con abundante agua (preferiblemente fría).

Cabello dañado? Después de la limpieza y la hidratación, debemos pensar en hacerlos más fuertes.

Pero primero tenemos que secarlos y, dado que están húmedos, aprovechamos la oportunidad para aplicar una fórmula para el cuero cabelludo que estimula la regeneración (en mi caso masajeo la loción Oh My Bella una vez por semana). A continuación ponemos un producto anticontaminación para protegerlos, como este de la línea Imagea de Elgon y secamos con un secador de pelo. En este punto, el pelo  está listo para ser sometido a un “tijerazo”. Si no saben usar las tijeras (como yo), pueden ayudarse con esta herramienta llamada Split Ender pro. Ha sido especialmente diseñada para guiar el cabello a través de las cuchillas en un movimiento rectilíneo, cortando los extremos de los mechones entre 3 mm y 6 mm. Pasas cada mechón de cabello como si fuera una plancha y listo.

Ya casi terminamos, solo nos perdemos el pliegue como amas más.

Post non sponsorizzato – Review personale