LoveInPortofino: ecco perché sposarsi nel luogo dove i sogni prendono vita

LoveInPortofino: ecco perché sposarsi nel luogo dove i sogni prendono vita

Vi racconto una storia piena di magia, dove Virginia e Fernanda sono le fautrici dei sogni degli sposi.

Il titolo di questa favola, che diventa realtà ogni qualvolta gli sposi decidono di affidarsi alle migliori ed esperte wedding planner, è LoveInPortofino.

Quanto è bello per noi donne ricevere la proposta di matrimonio? Le emozioni che si provano sono semplicemente indescrivibili. L’idea di rendere reale il percorso di una vita insieme al nostro amore non si può spiegare a parole. Per questo motivo desideriamo che il giorno che darà il “via” alla nostra vita in coppia e all’origine della nostra nuova famiglia, sia perfetto. Per fortuna esistono persone in grado di aiutarci in questa grande impresa. I wedding planner non sono solo organizzatori di matrimoni. In realtà sono gli unici davvero in grado di realizzare i desideri degli sposi e sapete chi me lo ha dimostrato? Il team di LoveInPortofino.

Nella mia bellissima avventura di tre giorni a Portofino e Santa Margherita Ligure, con il team di LoveInPortofino, ho capito l’importanza che può avere affidarsi a veri esperti dell’organizzazione del matrimonio quando si decide di fare il grande passo. La prima domanda che mi è rimasta in mente dopo questo meraviglioso viaggio è stata “Come non sposarsi a Portofino?”. Una località che offre non solo posti unici ed incantevoli, ma servizi d’eccellenza. Ma per capirlo bisogna provare, vedere e vivere quest’esperienza unica.

Un romantico percorso alla scoperta delle location più belle di Portofino e dintorni LoveInPortofino

Il nostro viaggio alla scoperta delle più belle location di Portofino e dintorni inizia con un dolce benvenuto al hotel Lido Palace. Una struttura posizionata di fronte al mare che la rende perfetta per soggiornare non solo d’estate. La nostra prima tappa però inizia a Niasca Portofino, dove siamo arrivati comodamente e in pochi minuti grazie al servizio autonoleggio GianTaxi di Gianmaria Bernardin. Nella deliziosa palazzina, sede di Niasca Portofino, Soave Verderio ci ha deliziato con aperitivi e degustazioni liguri eccellenti. Di sicuro porto nel cuore la limonata fatta con limoni italiani e infusi di limoni del Golfo del Tigullio e dei fiori di Sambuco. L’idea per una bomboniera unica e personale? Perché no?

Ma il nostro percorso è appena cominciato, perché dopo questa fermata piacevole ci trasferiamo al Monte di Portofino per un pranzo con degustazione della birra del monte presso il “Mulino del Gassetta”. Ed ecco che scopro la prima perfetta location per chi ama il matrimonio country chic. Tatiana ed Emanuela, insieme all’agronomo Garibaldi, con “la Portofinese” sono in grado di proporre il posto ideale per gli sposi che amano essere immersi nella meravigliosa e rigogliosa natura.

E il momento della scoperta della promenade del Belmond Hotel Splendido. Per chi desidera un posto estremamente chic e raffinato, dove suggellare le promesse di un amore eterno, questa sarà la scelta ideale. Un struttura meravigliosa che mi sono ripromessa di visitare con più calma, perché merita di conoscerla.

In serata invece è stato il momento della scoperta di La Cervara (della fam. Mapelli). Una location dove la parola eleganza prende “vita”. Durante la nostra visita è stato proprio il direttore Sig. Carlo Lazzeri ad incantarmi con la meravigliosa storia dell’abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino. Raccontarvela non è sufficiente per farvi capire quanto il paesaggio sia spettacolare.

E la cena? Ve lo state chiedendo? Abbiamo degustato piatti liguri deliziosi in uno dei posti più romantici che io abbia visto fin ad ora. Il Capo Nord di Augusto Sartori vi innamorerà anche per l’accoglienza di Irene e la cucina (che ancora mi sogno) dello chef Makoto. Come se non bastasse, abbiamo visto in azione la “Corzetti del Levante Ligure”. Vedere realizzare la “ pasta personalizzata” col logo dell’evento, che poi abbiamo degustato condita con i gamberi rossi di Santa pescati dalla Cooperativa Armatori e Pescherecci di S.M.L. e i vini della Cantina dell’azienda agricola Daniele Parma di Ne, è stata una bellissima esperienza. Come se non bastasse, la tavola era stata resa ancora più bella con i segnaposti “sassi di mare” deliziosamente decorati a mano da Paola di Pescino. Questo è solo il racconto del primo giorno del nostro viaggio stampa LoveInPortofino, incantevole vero?

Un compleanno trascorso alla ricerca di posti unici per dire “sì” all’amore eterno e realizzare un matrimonio da sogno

Ebbene sì, se mi avete seguito sulle stories di Instagram, sapete che ho trascorso il mio compleanno alla scoperta delle più belle location per un matrimonio a Portofino. Il nostro itinerario per il secondo giorno inizia in piazzetta accolti dalla mitica Mery del “Panificio Canale Snc”, dove abbiamo assaggiato la sua squisita focaccia assortita e vino bianco frizzantino. Niente male, vero? Tranquilli era quasi mezzogiorno. Abbiamo proseguito il nostro viaggio fino a quando all’improvviso abbiamo assistito ad un vero e proprio wedding time. Ebbene sì, l’ape car calessino con una bellissima sposa, vestita da Elide Zanzoni della Sartoria “Filorosa” di Genova. Il trucco e l’acconciatura di questa sposina abbiamo scoperto essere di Coiffeur Estetica Vanni, che poi ho avuto la fortuna di conoscere di persona. L’esperienza di trovare questa coppia di sposini si è conclusa vedendola andar via con il Gozzo Ligure della Portofino Taxi Boat.

Il pranzo del mio quarantunesimo compleanno non lo dimenticherò facilmente, visto che è stato fatto in una delle più belle location che ho visto: castello Brown aperto per l’occasione dai signori Barbagelata della Ponte Calvi Spa. Piatti a base di basilico, servito da Chiara Bisso della Vernissage da”O Vittorio” Recco, che ricorderò per sempre. Così come rimarrà nella mia memoria il gelato al basilico della gelateria Gepi Portofino.

In serata, prima della cena da sogno a Villa Durazzo, abbiamo fatto un romantico aperitivo sulla chiatta dello Skipper, zona Corte, e una passeggiata sul molo per vedere i luxury yachts con il Sig. Adriano Bena della Santa Marina Yachts Srl. Ma la parte divertente è arrivata durante il transfer per Villa Durazzo sull’ape calessino. Un’esperienza da ripetere, visto che ho potuto dilettarmi con i paesaggi mozzafiato. Arrivati in questo posto da sogno, a riceverci con violino e pianoforte il duo “Barbara e Dino” e  Chiara  e Corrado (DJ e luci) della Limelight event. Durante la serata abbiamo potuto ammirare le antiche armonie al tombolo di Luisa De Gasperi dell’Associazione Amici del tombolo, le ceramiche di Alisa Lustig. E tutti gli ospiti sono stati omaggiati con “sea of love”, una fragranza per ambienti realizzata per l’evento da Mariacarla Boero della Italianalab. Un’altra bellissima idea bomboniera, non trovate? Di questa splendida cena, mi rimarrà impresso nella mente la cura dei dettagli e l’originalità dei centri tavola commestibili “tulipomodori”, realizzati da Deborah Paldi della Wedding Lab Rome-Milan. E ovviamente il liquore al basilico della Azienda Agricola Adriano Casazza e la torta realizzata da Lucia Mosci Pastry Chef.

Ultimo giorno di un viaggio che mi ha dimostrato che LoveInPortofino è uguale a Matrimonio perfetto

L’ultimo giorno, di un viaggio che non dimenticherò, inizia con il transfer via mare per San Fruttuoso con Consorzio Servizio Marittimo del Tigullio. L‘abbazia di San Fruttuoso è stata una delle più belle scoperte che ho fatto in questi ultimi anni e non smetterò di ringraziare Virginia per tutto quello che mi ha insegnato. Dopo una mattina alla scoperta di un vero “tesoro” della Liguria, dove vengono celebrati matrimoni, ci siamo trasferiti via mare a Camogli con Golfo Paradiso s.n.c. (Battellieri). In questa deliziosa località abbiamo degustato prima la famosa focaccia al formaggio e Camogliesi al Rhum della Focacceria Revello e subito dopo visitato il Castello della Dragonara. E qui ci è stato un’altro momento bellissimo, perché abbiamo visto il video di un matrimonio subacqueo celebrato al Cristo degli Abissi a San Fruttuoso e non solo (ma di questo ve ne parlerò presto). Prima di concludere questa giornata, abbiamo fatto il tour per Camogli, la visita al Teatro Sociale della Fondazione Remotti e la visita ad una meravigliosa dimora storica a cura della Direzione dell’ Imperiale Palace Hotel. Altre due location meravigliose, dove poter celebrare un bellissimo matrimonio.

Non mi rimane che ringraziare Federico Armodi per le bellissime foto, Lost Images per il video emozionante (che vi farò vedere presto), Matteo Bavestrello per averci mostrato località incredibili, ma soprattutto Virginia che è stata una padrona di casa eccezionale.

Avete capito perché LoveInPortofino è sinonimo di matrimonio perfetto?