Portare tacchi senza dolore? Vi spiego come fare

Portare tacchi senza dolore? Vi spiego come fare

Portare tacchi senza dolore? Si può ed io vi svelo come fare a non rinunciare ai vostri stiletti preferiti con una serie di trucchi che vi aiuteranno ad indossare i tanto “amati e temuti” tacchi per lunghi tempi senza soffrire le pene dell’inferno.

Portare tacchi, un fascino irrinunciabile

Buongiorno Mondo, oggi parliamo di un tema molto “spinoso” per noi donne: il dolore ai piedi causato dai tacchi. Il nostro amato Christian Louboutin dichiarava che “i tacchi sono un piacere doloroso” e noi non possiamo fare altro che confermare il suo pensiero. Sono una vera arma di seduzione, il miglior modo per “stilizzare” la nostra silhouette e ci fanno sentire sicure di noi stesse. Ma come affrontare il mal di piedi che spesso provocano? Anche se i piedi non sono stati geneticamente progettati per camminare sui tacchi alti e il suo eccessivo utilizzo produce conseguenze dannose (dolore, gonfiore, vesciche o abrasioni), bisogna ammettere che moltissime donne continuano ogni giorno ad indossarli. Per questo motivo ho pensato di preparare una serie di suggerimenti che aiutano a ridurre il disagio che comporta indossare i nostri stiletti preferiti.

Tips per portare tacchi alti

Non sto parlando di suggerimenti tali come restare sedute il più a lungo possibile o portare un paio di scarpe comode di ricambio, ma di tips che ci aiutino a superare le diverse ore in cui li indosseremo, restando il più “fashion” possibile e riducendo il dolore:

  1. Se non siete abituate ad indossare scarpe molto alte ma volete usarle per una festa, scegliete 5 o 6 centimetri di tacco per iniziare.
  2. Mai usare un paio di scarpe nuove, il piede deve abituarsi ad un nuovo modo di camminare che è diverso dal solito. Fate pratica a casa una settimana prima dell’evento o della festa alla quale parteciperete. L’allenamento anche in questo caso è il miglior alleato.
  3. Restare immobili in piedi per un lungo periodo di tempo è il modo in cui possiamo recare più dolore ai nostri piedi. Se siete ad un cocktail party provate a camminare per brevi distanze in modo che il piede si abitui.
  4. Non acquistate scarpe alte leggermente più grandi del vostro numero. Questo è un errore che facciamo spesso ed è molto sbagliato, in quanto la scarpa deve adattarsi perfettamente al piede. È fondamentale scegliere il giusto numero per qualsiasi tipo di calzatura, ma l’operazione è essenziale quando si tratta di modelli con il tacco. Se la scarpa è più grande, il piede scivolerà in avanti, causando pressione e dolore sulle dita.
  5. Le scarpe con la zeppa o con piattaforma sono ottime opzioni, soprattutto se non abbiamo mai usato i tacchi. Per guadagnare qualche centimetro in più e resistere a lungo sui tacchi optate per i modelli di scarpe con piattaforma nella parte anteriore.
  6. Infine vi svelo il mio trucco preferito per portare tacchi alti che è quello di utilizzare i cuscinetti di gel trasparenticreati per alleviare la pressione del peso del corpo in quella zona. Io li trovo molto utili, perché sono sottili e trasparenti (non si vedono quando li indossi), lavabili e li trovo in commercio con gran facilità.

Le scarpe alte possono essere le migliori amiche di una donna, perché ci aiutano a sembrare più alte, snelle e sicure. Ovviamente siamo consapevoli che portare tacchi alti può essere difficile, soprattutto se non siamo abituate. Ma vi assicuro che con un po’ di pratica e seguendo questi suggerimenti in poco tempo potrete indossare il vostro tacco 12 e dare inizio ad una vero party feet.

Spero siano stati utili questi suggerimenti per portare tacchi alti e se avete altri tips, scriveteli nei commenti per poter rendere ancora più completa questa mini guida. A domani. Baci, Maggie.

Stop al mal di piedi per i tacchi, i cuscinetti di gel trasparenti - Portare tacchi senza dolore? Vi spiego come fare