Brienza e la sua punta di diamante "La Voce del Fiume"

Brienza e la sua punta di diamante “La Voce del Fiume”

Una splendida tappa del mio viaggio in Basilicata ha visto protagonista la ridente cittadina di Brienza. Tra i borghi della Basilicata è quello che mantiene più integra la compagine architettonica dell’antico borgo medioevale. Presenta uno schema a ventaglio, che ha come polo generatore il castello di Caracciolo. Questo sorge nella parte più alta dell’abitato in posizione strategica a controllo della viabilità sottostante. Ma il suo patrimonio culturale vanta altri palazzi storici e chiese di notevole importanza artistica e storica. Ad esempio la Chiesa di San Martino, il Santuario del SS. Crocifisso e la Chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Interessante soprattutto, dal punto di vista turistico, è la sua posizione strategica. Infatti dista a dieci minuti da Satriano di Lucania (per vedere i suoi bellissimi murales) , a soli quindici minuti da Sant’Angelo Le fratte, a venti minuti da Grumentum (vi ricordate quando vi ho parlato del parco archeologico, che diventa teatro estivo?) e a quaranta minuti da Maratea (ovvero la perla del Tirreno).

Dove soggiornare a Brienza? Nella meravigliosa Dimora storica di Charme “La Voce del Fiume”

Dopo aver soggiornato presso La Voce del Fiume non posso che consigliarvi di scoprire la Basilicata, scegliendo questa dimora di charme come base. Non solo è in un luogo strategico, ma l’esperienza sensoriale che vivrete qui, vi farà venire voglia di tornarci ancora. Descrivere questo Bed and Breakfast luxury non è facile perché, e credetemi sulla parola, bisogna viverlo dal vivo per apprezzare tutta la bellezza dei suoi ambienti raffinati e curati nei minimi dettagli, che hanno preservato gli elementi caratteristici originali della struttura. Un posto ideale per una mini vacanza romantica, ma anche la scelta ideale se avete bisogno di riposo e relax con tutte le comodità. 

La Voce del Fiume? Ad ognuno la sua splendida suite

Questa meravigliosa dimora di charme ha sei camere (tutte diverse e originali) e una suite. Le camere sono tutte molto ampie, ciascuna con bagno autonomo e un delizioso angolo cottura. Sono disposte sui tre livelli e hanno accesso indipendente. Tutte godono di un bellissimo affaccio sul fiume e sulla vallata, dove sorge la cittadina, lambita dal Torrente Pergola e dal Torrente Fiumicello e sulle montagne che la circondano. Oltre le stanze e i deliziosi spazi comuni, c’è uno stupendo terrazzo panoramico con affaccio sul fiume e su tutta la cittadina di Brienza è stata, dove si trova la “breakfast room” che durante le ore della giornata è anche “angolo relax e lettura”. Come vedete questo Bed & Breakfast è la punta di diamante della Brienza!

Il mio unico rammarico? Non essere rimasta per qualche giorno in più per potermi “gustare” e apprezzare ogni angolino. Ma credetemi, la prossima estate ci tornerò.

Post non sponsorizzato – Si ringrazia APT di Basilicata per questo invito