Lunula di Stroili: vi mostro il mio nuovo amuleto della fortuna!

Come si scegli un portafortuna? La realtà è che non siamo noi a decidere quale sarà, ma lui ad incontrarvi!

Questa è una delle frasi che spesso mi diceva una “strega” quando ero piccola. E no, non avevo paura perché fin da bambina sapevo che le streghe non per forza erano tutte cattive. Scherzo ovviamente, ma solo sul discorso delle streghe. Fino ad ora non ne ho ancora conosciuta una (esclusa me stessa). Ma sul fatto che da bambina mi dicessero che fossero gli amuleti a trovarci assolutamente no. Una volta ho trovato uno strano sassolino piatto in mare e mia nonna mi raccontò che si trattava una stella cadente che arrivando sulla terra si era spenta in acqua. Non seppi mai se la storia fosse vera, anche se un astronomo mi disse di sì, ma vi posso assicurare che fin da quel momento lo conservai come un portafortuna. Una mattina lo trovai spezzato in due e così… Non ebbi più un portafortuna fino a quando non arrivò la mia lunula di Stroili.

Lunula di Stroili: vi mostro il mio nuovo amuleto della fortuna!

Le preziose Lunule di Stroili sono diventate il simbolo dell’estate e dei veri amuleti eleganti e chic da indossare. Nella  unica ed intrigante Roma antica, la lunula era un pendente a forma di luna crescente. Veniva fatto indossare alle bambine (fino a quando non si sposavano) ed erano considerati dei veri amuleti portafortuna e non solo. Si credeva che avessero il potere di proteggere le adolescenti romane. Stroili per quest’occasione vi propone tre collane con lunule diverse e un ciondolo da mettere nel vostro bracciale. Io in quest’occasione vi mostro il girocollo con una lunula in argento rodiato e brillantini in centro. Da quando ho scoperto la sua storia, questo ciondolo è diventato il mio portafortuna. Mi piace immaginare di indossare uno “spicchio” di luna. A voi no?

Lunula di Stroili: vi mostro il mio nuovo amuleto della fortuna!