Nuove cuffie

Nuove Cuffie True Wireless WF-XB700 con Tecnologia EXTRA BASS&#x2122

Ho sempre amato la musica e devo dire che in questa quarantena mi ha aiutato molto a mantenere il buon umore. Ma spesso non la posso sentire in tutta la casa, perché c’è chi lavora o dorme. Quindi uso le cuffie che però devono essere assolutamente wireless per poter muovermi senza problemi da una stanza all’altra. In più sono diventate uno strumento essenziale anche per il mio lavoro, in quanto muovendomi tanto con i mezzi, sono l’unico strumento che mi aiuta a isolarmi e concentrarmi. Ad esempio, sapevate che la maggioranza dei miei post sono scritti in treno (ovviamente non quelli di questi ultimi mesi, questi post sono scritti in terrazza o nello studio)? E l’unico modo per concentrarmi è quello di ascoltare musica classica. Per questo motivo uso solo le migliori cuffie sul mercato e scelgo sempre Sony. Per questo ho deciso che le prossime saranno le nuove Cuffie True Wireless WF-XB700 con Tecnologia EXTRA BASS&#x2122.

Nuove Cuffie True Wireless WF-XB700 con Tecnologia EXTRA BASS&#x2122

Queste cuffie hanno una tecnologia EXTRA BASS™ e sono in grado di restituire un suono potente e profondo, esaltando i bassi. Gli auricolari WF-XB700 combinano la libertà totalmente wireless con un look unico e audace. Inoltre possiede una pratica custodia di ricarica, che garantisce fino a 18 ore di ascolto. E si ricaricano in soli 10 minuti, per arrivare a 60 minuti di riproduzione musicale ininterrotta. Ha anche una classe di protezione IPX4 per resistere all’acqua, i particolare agli spruzzi e al sudore. Infine il design è ergonomico e prevede il contatto dell’auricolare con tre diversi punti dell’orecchio. In questo modo le cuffie WF-XB700 sono comode e perfette per ogni situazione, in cui le userete.

Se come me, non vedete l’ora di averle, vi informo che le WF-XB700 sono già disponibili online per l’acquisto. E se volete ulteriori informazioni relative a Sony è possibile visitare il sito http://www.sony.net.

Post no sponsorizzato – Photo credit: Sony