Margaret Dallospedale

Stress da Coronavirus? Vi racconto come lo sto affrontando

Lo so, è tornato. Eravamo convinti che piano piano stava scomparendo e invece eccolo di nuovo tra noi. Molti di voi, come me, starà vivendo in un vero limbo (altri addirittura staranno affrontando un incubo). Non c’è peggior cosa in questo momento dello stress da Coronavirus, tolto ovviamente il contagio (argomento che non tratteremo per ora). In questo momento gli esperti ci dicono che il segreto è mantenere la calma e vivere giorno per giorno seguendo le regole dei vari e infiniti dpcm. Onestamente a me non basta per sentirmi meglio e ho escogitato un piccolo piano, che mi sta aiutando molto e che forse potrebbe ispirare qualcuno di voi. 

Stress da Coronavirus? Vi racconto come lo sto affrontando

Il nostro stress arriva soprattutto dall’ansia di essere contagiati e di contagiare. Quinti la prima regola che mi sono posta è quella di seguire le norme. Indosso sempre la mascherina, anche quando sono all’aperto e da sola. Mantengo le distanze sociali, anche se mi pesa tanto non poter abbracciare i miei cari. Inoltre mi provo la febbre prima di uscire di casa, perché non in tutti i posti la provano. Anche se sembra il minimo, fare questi piccoli gesti, che in realtà sono molto significativi, mi aiutano a sentirmi che sto facendo qualcosa per contenere questa situazione così drammatica.

A casa sì, ma con obiettivi e propositi semplice da mantenere

Dovendo stare a casa per molto tempo, mi prefisso piccoli obiettivi che so di poter realizzare. Ad esempio con il lavoro, anche se è fermo del tutto, sto approfittando per fare corsi di aggiornamento. Non sto davanti alla tv tutto il giorno, ma ogni sera dedico due ore alle serie tv e le guardo in lingua originale. Invece di mangiare di tutto e di più per lo stress da coronavirus, sperimento nuove ricette fitness e soprattutto non mi “lascio andare fisicamente”. Visto che si può fare sport all’aperto con le giuste precauzioni, approfitto per una corsa mattutina (c’è meno gente) o per per fare una sessione di sport a casa, seguendo i vari tutorial che abbiamo a disposizione (su Backfirprogram ne abbiamo tanti).

Anche il vostro look può farvi sentire bene

Infine i look, se pensate che stando a casa, potete stare in pigiama, vi sbagliate. Questo porta a deprimerci, perché comunque passate davanti a più di uno specchio. E credetemi, guardaci in quelle condizioni, non è positivo per la nostra autostima. Io provo con tutta me stessa a sentirmi bene, ad esempio ho scelto tre look sportivi su Shein per stare a casa e per far sport. Il primo set è questo completo acqua marina (Search ID 1542357) che vedete nella maggior parte delle foto. Mentre per restare a casa ho scelto una tuta in pelo (Search ID 1624053) , composta da tre pezzi e una tuta con inserti in stampa zebra (Search ID 1611431), sempre in pelo, per mia sorella.

Non dimenticate che fino al 31 dicembre potete usare questi codici

  • Q4margaret (Extra 15% off any purchase, US market and Valid to December 30, 2020).
  • D2dallospedaleIT (Extra 15% off orders €39+, Italy market and Valid to December 31, 2020).

per avere uno sconto del 15% sul vostro shopping online.

Vi piacciono i look portivi di questo tipo? Su il mio account Instagram (mi trovate come @margaretdallospedale) vi propongo tanti altri outfit di questo tipo.

Post non sponsorizzato – Prodotto inviato da Shein